Inferno

Author: Tommaso Cerno
Publisher: Rizzoli
ISBN: 885864350X
Size: 14.27 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
View: 315
Download
ALL’ALBA DELLA TERZA REPUBBLICA, LA DISCESA NEGLI INFERI DELLA POLITICA ITALIANA Nel tempo che ammonisce Cicerone, che le more del Palazzo eran violate, intrai senza più speme in un portone. Di un tal viaggio, rime già fuor date da quel sommo allor che fu il Poeta, che miserie di F iorenza l ’ha narrate. Ma dell’andare mio sarà la meta, un moderno Inferno, ove si purga chi Italia sua ha tradito per moneta.

Dante S Reforming Mission And Women In The Comedy

Author: Diana Glenn
Publisher: Troubador Publishing Ltd
ISBN: 1906510237
Size: 49.69 MB
Format: PDF, ePub
View: 3747
Download
Offers an analysis of the presence and significance of female characters in Dante's 'Comedy'. Commencing with the tabulations of women listed in "Inferno IV" and "Purgatorio XXII", to which may be added the grouping in "Paradiso XXXII", this work traces the symmetry and symbolic import of these clusters.

Mad Tuscans And Their Families

Author: Elizabeth W. Mellyn
Publisher: University of Pennsylvania Press
ISBN: 0812246128
Size: 61.80 MB
Format: PDF, Kindle
View: 3862
Download
Based on three hundred civil and criminal cases over four centuries, Elizabeth W. Mellyn reconstructs the myriad ways families, communities, and civic and medical authorities met in the dynamic arena of Tuscan law courts to forge pragmatic solutions to the problems that madness brought to their households and streets. In some of these cases, solutions were protective and palliative; in others, they were predatory or abusive. The goals of families were sometimes at odds with those of the courts, but for the most part families and judges worked together to order households and communities in ways that served public and private interests. For most of the period Mellyn examines, Tuscan communities had no institutions devoted solely to the treatment and protection of the mentally disturbed; responsibility for their long-term care fell to the family. By the end of the seventeenth century, Tuscans, like other Europeans, had come to explain madness in medical terms and the mentally disordered were beginning to move from households to hospitals. In Mad Tuscans and Their Families, Mellyn argues against the commonly held belief that these changes chart the rise of mechanisms of social control by emerging absolutist states. Rather, the story of mental illness is one of false starts, expedients, compromise, and consensus created by a wide range of historical actors.

Gli Eretici D Italia Volume 1 Of 3 Italian Language

Author: Cesare Cantù
Publisher: TORINO UNIONE TIPOGRAFICO-EDITRICE
ISBN:
Size: 12.98 MB
Format: PDF
View: 1491
Download
Example in this ebook Ne' lavori storici, che formarono l'occupazione, la compiacenza e lo strazio della lunga mia carriera letteraria, sempre una gran parte ho assegnato alle religioni, persuaso non possa acquistarsi intero concetto dei tempi e degli uomini quando non si conosca ciò che essi credeano, temeano, speravano intorno alle cose superne. Principalmente nella Storia degli Italiani accurai le vicende del cattolicesimo, che sempre nel nostro paese ebbe trono e capo; e particolarmente il momento in cui esso venne straziato dalla Riforma. Gli storici nostri, preoccupati della politica, vi trasvolarono; e accennato ch'ebbero l'appalto delle indulgenze, le diatribe di Lutero, la scomunica di Leone X, il concilio di Trento, poc'altro si brigarono di un fatto, che pure agitava la società fin nelle viscere. La vulgare abitudine di dire una cosa perchè fu detta, fa ripetere tuttodì quel di Voltaire, che l'italiano, popolo ingegnoso, occupato d'intrighi e di piaceri, nessuna parte prese alle sovversioni di quel tempo. All'opposto gli scrittori ecclesiastici, col tono querulo e desolato che sembra in essi rituale, esagerano l'estensione del danno; e intenti solo a difendere la Chiesa stabilita, negli eretici non riconoscono che anime perdute, da esecrare piuttosto che da esaminare; e col non supporvi nè buona fede, nè scusabile errore, giustificano i rigori usati contro di essi, come contro malvagi e ribelli. Nobili caratteri, limpide intelligenze, passionate persuasioni che disputano per arrivare al possesso delle verità eterne; intere generazioni moventisi sotto l'impero d'una legge morale, qual è il bisogno di riformare le credenze e gli atti, parvero a me spettacolo solenne; nè forse infruttuoso a tempi affogati negli interessi materiali. Anzi, più lo contemplavo, più vi trovava somiglianze alla situazione odierna. Fattasi anche nel Cinquecento una subitanea effusione di cognizioni, gli uomini si videro aperti nuovi orizzonti, e demolirono il diritto antico senza riuscire a edificarne un nuovo. Anche allora le fazioni calunniarsi a vicenda ne' costumi, nella fede, nell'intelligenza; palleggiarsi que' titoli, che sono tanto più irreparabili quanto più generici e mal definiti; sotto frasi simpatiche mascherare calcoli egoistici; a parole inani arrogare l'autorità di fatti, e a formole il valor di ragioni; anche allora gridarsi libertà di coscienza, come oggi libertà politica, senza volerla lealmente, e fin senza intenderla; anche allora sostituire la smania di repentine innovazioni al progressivo emendamento delle consuetudini, le opinioni al diritto, la violenza alla persuasione. Qualche cosa più che spettatori d'una crisi consimile, siamo in grado di meglio valutare quella d'allora, le accuse e i processi, le glorie e le infamie sparnazzate a capriccio o a capopiede; e così da un nuovo punto osservare la storia dell'Italia, e insieme la storia del pensiero indipendente. Che se in questi anni si pubblicarono tante ricerche sulla Riforma ne' diversi paesi, l'essere scritte da soli acattolici potrebbe lasciar indurre che questo tema giovi soltanto alle negazioni eterodosse. To be continue in this ebook

Italy The Mediterranean And Beyond Atti Della Conferenza Echioltremare Roma 2011

Author: Sonia Massari
Publisher: Sonia Massari
ISBN: 8867558854
Size: 46.54 MB
Format: PDF, ePub, Mobi
View: 1892
Download
Echi Oltremare:Italy, the Mediterranean... And Beyond At a time when Western values and Italianness are increasingly challenged by the forces of globalization, it is necessary to reconsider former epistemologies of space and ontologies of identity that now seem to be obsolete. In this context, the Mediterranean paradigm is (re)-emerging as a crucial framework through which Italy can re-examine its cultural traditions, while charting future paths based on the transnational exchanges with other cultures from the Mediterranean basin. Italian diasporic experiences - especially to the Americas - also assume a particular relevance. Even in the past, by leaving their homes Italian emigrants have always challenged traditional boundaries of nationality and ethnicity, triggering complex processes of negotiation of identity. In un contesto socio-culturale in cui i valori occidentali e l’italianità sono quotidianamente problematizzati dai vari effetti della globalizzazione, è opportuno riconsiderare certe epistemologie che appaiono ormai obsolete e non più applicabili ad uno spazio i cui cui confini sono sempre più porosi, e ad una identità la cui ontologia è sempre più sfaccettata. In questo contesto, il paradigma mediterraneo non può che ri-emergere come una prospettiva ideale dalla quale l’Italia può ri-esaminare le sue antiche tradizioni culturali, senza per questo rinunciare ad esplorare nuovi percorsi socio-culturali basati sul confronto transnazionale con altre culture del bacino mediterraneo. La stessa esperienza della diaspora italiana (specie verso le Americhe) assume poi una rilevanza particolare. Già in passato, infatti, gli emigranti italiani che lasciavano il paese erano costretti a sfidare e superare i confini della nazione e dell’etnia, dando il via ad un proficuo processo di negoziazione identitaria.

The Tragical History Of The Life And Death Of Doctor Faustus

Author: Christopher Marlowe
Publisher: Createspace Independent Publishing Platform
ISBN: 9781546942412
Size: 50.20 MB
Format: PDF, Kindle
View: 5351
Download
The Tragical History of the Life and Death of Doctor Faustus, commonly referred to simply as Doctor Faustus, is an Elizabethan tragedy by Christopher Marlowe, based on German stories about the title character Faust, that was first performed sometime between 1588 and Marlowe's death in 1593. Two different versions of the play were published in the Jacobean era, several years later. The powerful effect of early productions of the play is indicated by the legends that quickly accrued around them-that actual devils once appeared on the stage during a performance, "to the great amazement of both the actors and spectators," a sight that was said to have driven some spectators mad.