E Sia Bella Gentil Cortese E Saggia Isabella D Este Gonzaga O Del Rinascimento

Author: Maria Santini
Publisher: Simonelli Editore
ISBN: 8876476539
Size: 51.40 MB
Format: PDF, Mobi
View: 2748
Download
Isabella d'Este Gozaga, marchesa di Mantova, stata senza dubbio la donna pi famosa del Rinascimento. Era una di quelle persone che fanno la moda: il suo stile veniva copiato in tutta Europa. Grande intenditrice, mise insieme una delle pi belle collezioni d'arte del suo tempo: tutto la interessava e di tutto ella ammassava nei suoi famosi appartamenti, dalle pitture alle sculture, dai pregiatissimi pezzi antichi alle opere dei pi grandi maestri contemporanei. Diede lavoro a tantissimi artisti ma non fu propriamente una mecenate: era esigente e molto attenta ai cordoni della borsa. Ad onta di ci fu sempre acclamatissima e merit le lodi dell'Ariosto nell'Orlando Furioso. Fu anche una scaltrita donna politica che contribu in misura notevole a mantenere indenne il piccolo marchesato di Mantova dalle mire di Cesare Borgia e della Francia, nei primi anni del secolo sedicesimo. Conobbe tutti i grandi della terra e si dimostr perfettamente in grado di ricevere un imperatore con il fasto dovuto. Liberale, magnanima Isabella...- Isabella d'Este Gozaga was the most famous woman in the Renaissance era...

Isabella E Lucrezia Le Due Cognate

Author: Alessandra Necci
Publisher: Marsilio Editori spa
ISBN: 8831741195
Size: 38.10 MB
Format: PDF, Kindle
View: 6236
Download
Questa doppia biografia tratteggia le vite di due delle più famose protagoniste del Rinascimento italiano, Isabella d’Este marchesa di Mantova e Lucrezia Borgia duchessa di Ferrara, che divengono cognate in virtù del terzo matrimonio di Lucrezia con Alfonso d’Este. Erede di una grande dinastia, sottile stratega capace di vincere le più difficili partite dello scacchiere italiano, mecenate e collezionista, Isabella incarna il prototipo della donna politica cerebrale e ragionatrice, che antepone l’interesse dello Stato agli affetti. Lucrezia, figlia di un papa controverso e “carnale” come Alessandro VI, è invece capace di intense passioni e forti sentimenti, ma all’occorrenza si dimostra un’accorta governante e arriva a contendere a Isabella il primato di mecenate più celebrata della penisola. Le due cognate incrociano le loro esistenze con quelle dei maggiori personaggi del tempo, incarnando due diversi e significativi prototipi di “dame di potere e di corte”. Attraverso Isabella e Lucrezia, inoltre, il libro racconta nel dettaglio l’Italia dell’Umanesimo e del Rinascimento, mettendone in evidenza la grandezza e la tragicità, gli splendori e le miserie, la complessità e le contraddizioni, gli individualismi e i particolarismi che le impediranno per molti secoli ancora di divenire uno stato unitario. È, dunque, una biografia ma anche un’analisi politica, che attraverso lo studio del passato, delle Signorie, del papato, dell’impero, dei regni nazionali, serve a comprendere meglio l’Italia di oggi. Perché la storia, come direbbe Benedetto Croce, «è sempre storia contemporanea».